Buoni Coupon Sconto: guida ai migliori siti di Coupon Online

migliori siti coupon buoni sconto

Era il 1887 quando il mondo conobbe il primo buono coupon o buono sconto che dir si voglia. Fu Asa Griggs Candler, sindaco di Atlanta dal 1916 al 1919 ma noto soprattutto come imprenditore, colui che ideò questa rivoluzionaria strategia di marketing. Candler è il padre della Coca-Cola.

Più correttamente, il padre della The Coca-Cola Company, da lui fondata nel 1892 dopo aver acquistato la tanto fortunata formula creata qualche anno prima dal farmacista John Pemberton per 2300$. Per promuovere la bevanda,  Candler creò un tagliando di carta , spesso presente nei giornali ma non solo, che dava diritto a un bicchiere gratuito di Coca-Cola.

A un secolo dalla nascita del coupon, l’arrivo massiccio di internet nelle abitazioni nei primi anni ‘90 reinventò completamente la strategia dei coupon, sostituendo il gesto del taglio con quello della stampa.

Furono quindi accantonati (seppur non abbandonati) i giornali e la carta in generale favorendo il digitale, mettendo quindi i  coupon digitali  all’interno delle pagine web, da cui si potevano stampare consegnandoli direttamente al negoziante.

Il successo fu tale che il coupon digitale superò velocemente quello dell’originale cartaceo. Nel 1997 si stima che oltre l’83% degli americani abbiano utilizzato, nel corso dell’anno, almeno un coupon proveniente dal web.

In Italia negli anni ’90 il mercato era in fortissima crescita grazie alla semplice ed efficace formula dell’alta percentuale di sconto. In un primo momento, questi sconti da oltre il 70-80% possono sembrare esagerati per essere veri.

Eppure, quando un prodotto viene offerto a un prezzo estremamente contenuto e la qualità viene mantenuta circa allo stesso livello, si ottengono moltissime vendite.

E le numerose vendite permettono di ridurre praticamente al minimo la spesa che deve affrontare il singolo cliente.

Coupon sconto: un esperimento condotto da noi

In merito, abbiamo condotto un sondaggio risultato veramente interessante. Uno dei servizi più venduti nei siti di coupon è la manutenzione ordinaria della caldaia (detta anche “controllo dei fumi”).

Abbiamo telefonato a 20 tra centri assistenza e tecnici termoidraulici nel nord Italia: il preventivo più economico è stato di 95€, mentre il più costoso era di oltre 250€.

In un sito web di coupon abbiamo trovato un’azienda che offriva il servizio per 60€: l’intervento è stato eseguito a norma di legge con annesso bollino blu appena due giorni dopo la nostra chiamata.

Con la grandissima ascesa degli e-commerce in tutto il mondo a partire dagli anni ’10 del XXI secolo, è nata una nuova versione dei buoni sconto, interamente digitali.

Spesso composti da codici alfanumerici, questi coupon (o voucher) danno diritto ai clienti a prove gratuite o alte percentuali di sconto sull’acquisto di software, prodotti e servizi di ogni genere.

Con questi coupon totally digital è stata rievocata soprattutto la vincente strategia adottata da Candler con la Coca-Cola: quella di far provare gratuitamente il prodotto offerto. Il motivo è intuibile: non spendendo (o spendendo molto poco), molte più persone tenderanno a provare il prodotto o servizio.

Le aziende, di conseguenza, avranno altrettanto maggior possibilità di vendere. Questa pratica è ormai ben diffusa, praticamente alla portata del giorno.

Muovendosi bene  tra i vari siti di buoni sconto , confrontando i prodotti offerti e le varie promozioni, è possibile fare grandi affari anche abbastanza facilmente. Il primo consiglio è quello di analizzare le offerte disponibili, confrontando il costo netto del prodotto e vedendo su internet se l’offerta risulta essere davvero vantaggiosa.

Nota importante che non bisogna trascurare: ci si deve assicurare che il “prezzo di listino” presente online corrispondi a quello reale. È facile infatti che nei risultati di ricerca si trovino nei vari store virtuali costi che non corrispondono al reale prezzo attuale.

Per esempio, un camera d’hotel al mare costa molto meno a Dicembre rispetto che ad Agosto e uno smartphone scende di prezzo con il passare dei mesi e degli anni.

Buoni Coupon Sconto: cosa ci guadagnano le aziende? 🤔

Questa è forse una delle domande che ci si pone più spesso quando si vedono aziende offrire coupon con sconti molto elevati. Dietro a questa offerta, all’apparenza sospetta, si nasconde molto più di quello che si vede in superficie.

Partiamo dai dubbi più comuni sui buoni coupon con sconti vari:

  • Creano diffidenza, spesso infatti capita di chiedersi i motivi di uno sconto così elevato e quali arcani segreti ci siano dietro.  Perché le aziende dovrebbero regalare soldi sotto forma di coupon spesa gratis?? 
  • La possibile riduzione del valore percepito del prodotto, se qualcosa ha un prezzo così tanto ribassato probabilmente la qualità è scadente.

Sono però molti i brand che applicano buoni sconto interessanti attraverso questo metodo, infatti non è insolito trovare coupon di Amazon, di Zalando o ancora di eBay. Cerchiamo quindi di capire meglio se è un’occasione o un abile fregatura.

Il motivo dietro a questo genere di operazioni è quello di creare soddisfazione nei propri clienti, migliorando la visione che questi hanno del brand, ma non solo. I vantaggi per le aziende infatti non si fermano qui, sono molteplici le dinamiche che si possono sviluppare dall’offerta di un coupon sconto:

  1. Fidelizzare il consumatore e creare ripetizione nell’acquisto: rinunciando a una parte di guadagno iniziale, il brand mira a ottenere un cliente che nel tempo rimarrà legato al prodotto e al brand grazie all’incentivo generato, aumentando gli atti d’acquisto, quindi le quantità vendute.
  2. Aumentare gli acquisti in un periodo specifico: spesso i coupon vengono proposti in periodi ben pianificati dalle aziende, ad esempio quando c’è necessità di terminare una linea specifica di prodotto o quando si vuole creare un’accelerazione delle vendite in un periodo specifico dell’anno.
  3. Aumentare gli iscritti alle mailing list, far crescere i profili social e aumentare le visite in negozio: infatti nella maggior parte dei casi, quando scaricherai online un coupon l’azienda ti chiederà di registrarti al sito prima di poter scaricare il buono, questo gli consentirà di raccogliere dati importanti per creare statistiche sul consumo, comprendere i propri clienti e proporre nuove offerte mirate.
  4. Stimolare la prova di prodotti nuovi o già esistenti: oltre all’incentivo dello sconto, la promozione con coupon aiuta il lancio o il riposizionamento di un prodotto grazie alla comunicazione e alla pubblicità che lo sconto comporta.

Diventa quindi evidente come, dietro all’offerta di un grosso coupon sconto per il cliente ci sia un guadagno anche per l’azienda.

Questa infatti avrà modo di far provare la qualità del proprio prodotto al consumatore, il quale, una volta fatto un primo test qualità a un prezzo inferiore, saranno invogliati proprio da questa a ripetere l’acquisto.

L’offerta di un coupon sconto è una pratica collaudata per incrementare le vendite, conquistare i clienti e, in certi casi, smaltire stock di rimanenze.

I migliori siti di Buoni Sconto in Italia 🇮🇹

Ma veniamo alla parte più interessante per chi vuole guadagnare qualche buono sconto online in maniera facile e sicura.

groupon coupon sconto onlineIn Italia il sito leader nel mercato da ormai diversi anni è Groupon, il punto di riferimento da considerare per chi si approccia per la prima volta ai coupon sconto.

Effettuata la registrazione al sito non resta che scegliere il coupon da acquistare: cliccando sull’immagine in anteprima si visualizzano i dettagli, dopodiché si preme il pulsante Compra. Operazione semplice e intuitiva, con numerosi metodi di pagamento accettati, oltre che Visa e Mastercard, anche PayPal e American Express.

sito buoni sconto groupalia Groupalia è un altro importante sito di riferimento per i coupon in Italia, nonché uno dei portali in maggiore ascesa. A grandi linee, Groupalia funziona verosimilmente a Groupon: registrazione, scelta del coupon e acquisto.

Groupalia risulta su certi versi più intuitivo. Dall’homepage si può filtrare la ricerca selezionando la tipologia di prodotto desiderato, come per esempio Salute, Bellezza, Ristoranti o Shopping, giusto per citarne alcuni.

codice sconto buoni onlineUn portale alternativo a quelli presentati finora è Codicesconto, un portale web in cui sono racchiusi – appunto – coupon sotto forma di codici alfanumerici, da poter utilizzare negli e-commerce.

Questo è il sito più indicato a chi cerca un’offerta vantaggiosa per l’acquisto di un determinato prodotto negli store virtuali. Oltre alla possibilità di risparmiare con i codici sconto nel sito vengono proposte promozioni e offerte di genere vario.

sito buoni coupon spiikyTra i più noti e affidabili troviamo anche Spiiky, il sito raccoglie moltissime offerte tra coupon, sconti e carte premio. Basterà acquistare o scaricare gratuitamente il buono dal loro sito per avere subito uno sconto presso il negozio indicato.

Inoltre, avendo anche molti coupon sconto per servizi benessere, in alcuni casi sarà necessario prenotare la propria esperienza.

il Belice migliori siti di buoni sconto coupon online IlBelice è un altro sito affidabile e vantaggioso che offre una raccolta di offerte a tempo, volantini con sconti dei negozi e coupon indicando anche quelli più vicini a te.

Le sue offerte spaziano dal cibo, all’abbigliamento, allo sport, all’elettronica e chi più ne ha più ne metta, per offrire una vasta possibilità di acquisto ai propri clienti.


Leggi anche:

Passaparola con i tuoi amici!
Altro di Redazione Sondaggiamo.com
I Sondaggi retribuiti con PayPal: guida ai siti principali
Nell’articolo di oggi analizziamo i migliori siti di sondaggi che pagano con...
Leggi di più
Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *